AltroCaffè, caffè in cialde equo e solidale!

Commenti: nessun commento

il servizio caffè in cialde con comodato gratuito della macchina espresso, per piccole e grandi realtà collettive: associazioni, uffici, ho.re.ca., famiglie…

“Vuoi cambiare il mondo? Comincia con un caffè!” è stato il primo slogan apparso a Roma all’apertura della prima bottega di commercio equo e solidale Romana nel 1990.

Oggi quello slogan è ancora più significativo perché sono cambiati il mondo e anche il caffè!

non c’è più il caffè di una volta!

Sembra la solita frase di circostanza e invece è vero. Il mercato del caffè è uno dei più importanti a livello globale: tra le materie prime è secondo solo al petrolio. Negli anni ’90 la liberalizzazione del mercato del caffè ha portato a una costante diminuzione dei prezzi internazionali. Il risultato è stato una progressiva e costante diminuzione degli investimenti da parte dei produttori, un peggioramento delle condizioni lavorative e un conseguente abbassamento della qualità. Di contro, i prezzi al consumo sono sempre cresciuti perché quello del caffè… “è l’oligopolio baby!”. Il peggioramento della qualità si è trasformato in abitudine tanto che ormai confondiamo il sapore di bruciato con quello del caffè.

buono fino in fondo

Che senso ha comprare un caffè di scarso valore al prezzo di quello buono e solidale?

Il caffè del commercio equo e solidale riconosce il giusto valore a chi lo produce, garantendo una vita dignitosa ai produttori, promuovendo i diritti delle donne e dei bambini ed è un percorso di sviluppo sostenibile. Tutto questo ritorna in termini di qualità superiore e di prezzo, dato che il caffè equo e solidale ha, per chi lo consuma, un prezzo inferiore a quello dei grandi marchi del caffè.

I grandi marchi investono enormi cifre in marketing e pubblicità che aumentano il valore percepito dei loro prodotti. Nella tazzina, però, non si beve pubblicità. Il tutto è spesso condito da un alone di sostenibilità/solidarietà su cui ci sarebbe tanto da dire.

un caffè “dolce”, buono senza zucchero

Il caffè del commercio equo e solidale è differente: provate a diminuire lo zucchero e vi renderete conto che si beve con molto piacere anche amaro, a differenza di molti altri. Nel tempo abbiamo notato che molti consumatori, che soffrono un po’ l’acidità del caffè, notano con piacere una netta differenza e, quando capita un pessimo caffè, imparano a sentirlo al primo assaggio.

A riprova del fatto che i caffè più buoni sono quelli del commercio equo e solidale, vi invitiamo a notare che i caffè più pregiati dei grandi marchi sono quasi sempre legati a progetti di cooperazione: infatti, è lì che si trova il caffè migliore.

le cialde a casa o in ufficio

Altrocaffè è la nostra proposta di distribuzione di caffè in cialde per associazioni, uffici, ho.re.ca, casa o altre piccole e grandi realtà collettive. Per chi ha un consumo medio di 5/6 caffè al giorno, garantiamo il comodato gratuito della macchina espresso, compresa assistenza, manutenzione e consegna delle cialde. Se sei interessato a un assaggio o a un preventivo compila il modulo.

Autorizzo il trattamento dei dati personali, in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003, al fine di ricevere informazioni attinenti alla mia richiesta.