Acido citrico, percarbonato, e i detersivi ecologici di Officina Naturae

19 febbraio 2013 | commenti: 0

L’acido citrico, assieme al percarbonato è uno dei prodotti versatili dei molti che offre Offinica Naturae, e che trovate nei nostri scaffali. Meno noti, ma altrettanto validi, il detersivo per lavastoviglie ecologico, il detersivo in polvere per lavatrice naturale, e la linea per il corpo. I detersivi di Officina Naturae hanno pochi fronzoli, poco marketing. Sono molto efficaci, davvero naturali ed ecologici.

acido citrico

L’acido citrico è un acido estremanente diffuso in natura, presente nel limone al 5-7%, da cui prende il nome è molto utilizzato anche nelle preparazioni di alimenti. Quello che commercializiamo, in vaschette da 750 gr o in sacchi da 3 kg, non è adatto alle preparazioni alimentari non utilizzando le procedure haccp. E’ un prodotto estremamente versatile. I principali utilizzi sono quelli di ammorbidente naturale e brillantante naturale.

La funzione ammorbidente dell’acido citrico è dovuta alla sua capacità di ridurre la durezza dell’acqua. Si usano 100 ml di una soluzione al 10% (100g in 1lt acqua distillata). Come per gli altri prodotti anche quì il confronto prezzi è a favore di una scelta davvero ecologica e naturale. La confezione da 750 gr garantisce un costo a lavaggio di € 0,13 quella da 3 kg solo € 0,08 a confronto di una media di mercato di € 0,13 di Vernel o simili. Ma l’acido citrico è anche un eccellente brillantante, dincrostante come avremo modo di approfondire.

percabonato

Il percarbonato, ovvero percardonato di socio, è utilizzato come candeggiante e sbiancante. Tra i detergenti naturali ha delle eccellenti caratesistiche di efficacia, veloce decomposizione, assenza di residui inquinate. Dal punto di vista dell’utilizzo è spesso paragonato al bicarconato. Se il percardonato e il bicarbonato, sono prodotti a basso impatto ambientale in fase di smaltimento il bicabonato non può vantare queste caratterisciche in fase produttiva e di scarto delle lavorazioni. Vi invito infatti a cercare informazioni sulle note spiagge bianche di Rosignano (Toscana) dove c’è il più grande impianto d’Europa per la produzione di bicarbonato. Basta ricordare le 400 tonnellate di mercurio scaricate in mare (dato ufficiale del ministero dell’ambiente).

[SlideDeck2 id=800]

Il percarbonato si può utilizzare come in lavatrice ed inizia ad agire a 30°, migliorando la sua azione dai 50°. Il percarbonato è un potente igenizante e sbiancante (candeggiando), liberando ossigeno. Ovviamente l’azione sbincante si differenzia dall’azione degli sbincanti ottici utilizati normalemente nella detergenza, in questo caso infatti quello che vediamo non è il pulito ma la luce riflessa da sostanze chimiche chesi legano ai tessuti, spesso coprendo gli aloni di sporco. Inoltre il percarbonato agisce efficacemente contro le macchie grasse, mentre non è indicato contro le macchie proteiche tipo il sangue. Potete altresì utilizzare il percarconato per igenizzare le stoviglie, efficace anche nella pulizia e igenizzazione delle coppette mestruali (moon cup, lady cup, fleur cup ecc) o dei pannolini lavabili.

detersivo lavastoviglie polvere Solara

Officina Naturae propone una polvere per lavastoviglie, della linea Solara, che non poteva mancare sui nostri scaffali. Solara è certificata vegan ok e eco/bio Icea e questo detersivo per lavastoviglie è una eccellente combinazione di ecologia, efficacia e economicità. Con meno di € 0,10 per lavaggio, contro il doppio o più del mercato convenzionale (finish, prill e molti altri) potete comprare un prodotto molto molto efficace. Ottima potere pulente, con dosi davvero ridotte, tanto da trarre in inganno nei primi dosaggi. Se dovesse trovare residui diminuite la dose che non deve superare il cucchiano scarso. Anche se vi sembra poco vedrete che i piatti stoviglie e bicchieri saranno davvero pulite. Oltre allo scarso imballaggio, e all’estrema concentrazione, gli aspetti ecologici sono davvero molti. Il prodotto è facilmente biodegradabile e fotodegradabile, non contiene profumi, sbiancanti ottici o conservanti e inoltre utilizza tensioattivi prodotti da olii vegetali italiani.

detersivo lavatrice Solara

Sempre della linea di Officina Naturae il detersivo lavatrisce Solara garantisce eccellenti prestazioni a prezzi contenuti. La polvere è, per intrinsiche proprietà chimiche, più efficace sulle macchie dei detergenti liquidi, e adatta ai lavaggi di cotone e capi resistenti. Questo prodotto è particolarmente adatto alla pulizia dei pannolini lavabili, per l’azione igenizante svolta dal percarbonato e l’assenza di agenti impermiabilizzanti utilizzati come ammorbidenti. Inolte il bianco dei questo detersivo è esattamente quello dei vostri pianti e non la “mano di bianco” dei riflettenti ottici e si evitano potenti profumi potenzialemente allergeizzanti.   Tra i vari aspetti di questo detergente ci preme sottolineare all’assenza di zeoliti.

senza zeoliti

Speghiamo meglio i vantaggi dell’ assenza delle zeoliti. Molti consumatori hanno abbandonato l’uso delle polveri dopo l’esperienza avuta con gli scarichi della lavatrice intasati. La zeolite è un carbonato di calcio che viene utilzzata come addocente dell’acqua per migliorare le prestazioni dei tensiottivi (gli agenti lavanti). E’ presente in percentuali molto elevate (15-30%) influendo molto sul volume e peso di trasposto del detersivo. Essendo le zeoliti insolibili non sono considerate inquinanti (gli inquinanti considerati sono quelli chimici) ma sono il loro deposito, evidente nei vostri scarichi, sul fondale dei fiumi e nei mari soffocando la vegetazione acquatica. Le zeoliti inolte restano nei panni dando, nei soggetti predisposti, fastidiosi pruriti.

Pochi però sanno che le zeoliti sono ad oggi il principale prodotto delle cave di marmo come ad esempio quelle rinomatissime di Massa-Carrara. Oltre a creare grossi problemi nel territorio, con una eccessiva presenza di polvere, pensare che pregiati marmi, si esauriranno presto dispersi nelle nostre lavatrici e successivamente nei nostri mari ci rende molto perplessi su questo ciclo produttivo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *