Facciamo in casa gustosi canditi di arancia!

29 novembre 2012 | commenti: 0

L’inverno porta con sé le arance, frutti preziosi, ricchi di vitamina C, succosi, dissetanti e profumati.
Quando spremiamo o mangiamo un’arancia perché sprecare la scorza?
E’ possibile utilizzarla in vari modi, qui approfondiremo quello più particolare ed apparentemente difficile: la canditura!

Ecco qui di seguito un procedimento molto semplice da fare in casa.
Innanzitutto è importantissimo scegliere arance biologiche, affinché la buccia sia priva di sostanze chimiche, e con la scorza più alta possibile, come per esempio le arance tarocco.
Sbucciare le arance incidendole con un coltellino senza danneggiare la parte bianca, che deve restare attaccata alla scorza. Mettere poi le scorze in una ciotola e coprire con acqua fredda. Lasciare a bagno per 3 giorni avendo cura di cambiare l’acqua almeno una volta al giorno. Questo procedimento serve a far perdere alle scorze il sapore amaro.

canditi in pentola

Scolare bene le scorze e pesarle. Prendere pari peso di zucchero e di acqua (quindi se le bucce pesano 100gr bisogna prendere 100gr di zucchero e 100gr di acqua).
Mettere acqua e zucchero in una casseruola con fondo pesante e appena sono sciolti aggiungere le bucce. Far cuocere a fuoco basso rimestando ogni tanto con delicatezza per evitare che si rovinino, finché non abbiano assunto un colorito translucido, proprio come i canditi che si comprano.
Per la cottura saranno necessarie circa una/due ore.

Quando i canditi sono pronti, scolarli bene con una pinza e porli su una gratella ad asciugare. E’ necessario che ci sia sufficiente liquido da cui i canditi vadano scolati, altrimenti sui canditi si formerà una patina bianca e dura per la cristallizzazione dello zucchero.
Appena ben asciutti (consiglio di attendere circa una giornata) disporli in un barattolo pulito, nel quale potranno essere conservati per qualche mese.. sempre che non finiscano prima!

canditi pronti

Sono pronti per essere utilizzati per i vostri dolci! Quelli tipici come il panettone, la pastiera o i cannoli, oppure aggiunti in semplici pani dolci o plumcake che assumeranno così un sapore completamente diverso… perché i canditi fatti in casa hanno un aroma e un gusto assolutamente eccezionali! Anche i golosi che si dilettano poco in cucina potranno apprezzarli..tagliateli a spicchi, tuffateli nel cioccolato fuso e metteteli ad asciugare… un modo unico per chiudere una cena speciale!

Fare i canditi risulta semplice, basta avere un po’ di tempo a disposizione ed è piacevole sentire il profumo delle arance invadere la casa con il suo aroma caldo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *