Caffè equo e solidale, il caffè che conviene.

28 ottobre 2012 | commenti: 2

Il caffè è il principale prodotto del commercio equo e solidale, assieme un simbolo e una testimonianza. L’ abitudine al consumo di caffè nei paesi che non lo producono ha fatto diventare, questo semplice e gustoso gesto quotidiano, la seconda materia prima scambiata sui mercati internazionali dopo il petrolio. Purtroppo però, anche se nella nostra vita rappresenta poco più di una piacevole abitudine, la sua filiera è ricca di lati oscuri.

È proprio dal caffè che i pionieri del commercio equo e solidale hanno iniziato quansi cinquanta anni fa e, all’inizio, il prezzo equo incideva sulle tasche dei consumatori finali. Ma è ancora così?

 

Da alcuni anni le cose sono cambiate. Abbiamo preso a riferimento il prezzo del caffè più venduto in Italia, acquistato da un Itlaliano su due (Lavazza copre il 44% del mercato) e vi mostriamo il risultato.

Confronto prezzo Lavazza Rossa caffè equo solidale

Una domanda nasce spontanea: “ma se la metà del caffè venduto in Italia costa almeno come quello equo e solidale perché ancora si continua a pensare che sia più caro?” La sensazione è che si ripete un mantra, molto fa comodo alle grandi multinazionali del caffè, che tiene alla larga i consumatori. Basta fare i conti però per vediamo che il prezzo equo è davvero equo per tutti.

La Qualità.

Visto solo con gli occhi di chi cerca nel proprio acquisto un vantaggio possiamo analizzare alcuni aspetti importanti sul lato qualitivo. Il vantaggio nasce sopratutto dalla composizione  e dallo spacchettamento del prezzo. Il 20% – 30% del prezzo è proprio il costo del caffè contro un 4% di un caffè commerciale. Se pago il caffè 4, 5 o 6 volte più degli altri avrò una materia prima eccellente, anche perchè il crollo dei prezzi (nel mercato tradizionale) degli ultimi 20 anni, ha ridotto, se non azzerato, gli investimenti da parte dei produttori. I prezzi equosolidali permettono, invece, un costante migliormanto delle coltivazione che sono quasi sempre certificate biologiche. La qualità della materia prima quindi è già un notevole vantaggio.

La torrefazione del caffè è Italiana. La maggior parte sono lavorati da aziende leader che lavorano moltissimi dei caffè sugli scaffali del supermercato e quindi la qualità è sicuramente paragonabile e alcui invece sono prodotti da torrefazioni più piccole dove invece entra in campo la qualità artigianale.

Il caffè che piace a te.

La gamma che proponiamo mira a soddisfare tutti i gusti. Dal caffè più corposo e cremoso della Miscela Intensa Altromercato, sudiata per i gusti meditteranei, ovvero un caffè molto corposo, intenso e persistente. Il Tatawelo Furte, uno dei nostri prodotti di punta, è un caffè che nasce dalla relazione con le cooperative del Chiapas ma che viene aggiunto a caffè robusto della Tanzania per ricevere corpo e intensità, ma senza eccessi. Abbiamo poi le Arabiche 100% monorigene: Il caffè 100% arabica Tataweolo Biologico, a marchio equosolidale e “el Bosque” caffè guatemalteco lavorato e distribuito da Mondo Solidale. Questi caffè del centro america si distinguono per qualità permettendo una rara lavorazione monorgine usata appunto solo per caffè di particolare qualità. Nonostante quindi la presenza della certificazione bio nel tatawelo e la caratteristica dell’unicità d’origine il caffè equo e solidale i prezzi sono davvero contenuti.

Per le macchine espresso vi proponiamo la Mischela Espresso Altromercato, un pacchetto da 250 gr di caffè preparato e macinato appositamente per le macchine espresso o le cialde monodose EquoCaffè e per chi fosse fornito di macina caffè invece può acquistare la confezione in grani da 1 Kg.

 

2 commenti

  • riccardo scrive:

    salve vorrei sapere il prezzo di 1kg di caffè in grani.
    e se potete spedire. grazie

    • Matteo scrive:

      La miscela classica, biologica e fairtrade costa 13 al kg più iva. Le confezioni sono da 0,5 kg e per le spedizioni il confezionamento minimo sono 10 kg. Per 20 kg spedizione gratuita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *